Allure of the Seas

Allure of the Seas su Street View

MIAMI, 8 luglio 2014 – Con Royal Caribbean International sarà possibile scoprire e conoscere in anteprima il luogo delle proprie vacanze: grazie alla collaborazione con Google, la Compagnia crocieristica sarà la prima del settore a lanciare Google Maps Business View usando la tecnologia Street View di Google a bordo della sua nave più grande ed innovativa, la Allure of the Seas. Grazie alla tecnologia Street View, Royal Caribbean International offrirà, ai potenziali clienti alla ricerca della vacanza ideale, un’esperienza interattiva e molto coinvolgente.“Business View consente alle persone di tutto il mondo di esplorare nei minimi dettagli un’ampia gamma di attività e servizi, con pochi e semplici click” – ha spiegato Deborah Schenker – Program Manager di Google UK. “Con Google Maps è possibile guardare e verificare ogni cosa, dai ristoranti agli aerei, e oggi per la prima volta sarà anche possibile salpare virtualmente a bordo della prima nave da crociera che sfrutterà questa tecnologia”.Con pochi click, gli ospiti potranno virtualmente camminare sui vari ponti di Allure of the Seas e percorrere la Royal Promenade, un viale che si snoda per quasi tutta la lunghezza della nave, con ristoranti, boutique e lounge; potranno visitare il Central Park, il parco all’aperto più grande di un campo da calcio che ospita oltre 12.000 esemplari di alberi e piante vive; il Boardwalk, con una giostra artigianale, due pareti da arrampicata e l’AquaTheater, il palcoscenico ideale per spettacolari show acquatici grazie alla piscina più profonda a bordo di una nave; l’Entertainment Place, un sofisticato teatro, night club, comedy club, jazz club e la pista di pattinaggio su ghiaccio, che offre spettacoli altamente professionali; il Pool and Sports Deck, con una zip line, due simulatori di onde FlowRider, un campo regolamentare da basket e altri sport, un mini golf da 9 buche, 15 tra piscine e vasche idromassaggio, 22 ristoranti e molto altro ancora. I crocieristi potranno accedere alla tecnologia, per la prima volta a disposizione del settore crocieristico, dal sito http://www.royalcaribbean.co.uk/royalview oppure tramite Google Search, Google Maps e Google+ da pc, smartphone o tablet. Jo Briody, Direttore Marketing & PR di Royal Caribbean International ha commentato: “Siamo entusiasti all’idea di essere all’avanguardia del settore quando si parla di offrire agli ospiti tecnologie innovative, sia che si tratti di Roboscreens e di spettacoli digitali a bordo delle nostre nuovissime navi, che della tecnologia Google Street View sul nostro sito web. I consumatori cercano online la propria vacanza e questo è il modo migliore e più realistico per ‘salire’ a bordo. Siamo sicuri che le persone, una volta immerse virtualmente nella vita a bordo di Allure of the Seas grazie alla tecnologia Google Street View, saranno desiderose di provare realmente tutto ciò che questa nave può offrire.” Ci sono volute oltre 20.000 immagini riprese nell’arco di 60 ore lavorative su 8 giorni per completare la descrizione virtuale della nave, che ha un’altezza pari a circa 73 metri, dunque superiore a quella della Colonna di Nelson (50 metri) a Trafalgar Square, e ad ogni crociera può accogliere più ospiti rispetto a quanto consente la capienza della Royal Albert Hall (5.544 posti a sedere). Le immagini sono state scattate usando una fotocamera DSLR di base, con obiettivo fish eye e testata panoramica appoggiata su un cavalletto. Questo metodo consente di effettuare dodici scatti per ciascun punto ed utilizza la composizione high-dynamic-range (HDR) per garantire la migliore esposizione per aree con condizioni di luce differenti.

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.