La Norwegian Bliss battezzata a Seattle

Norwegian Bliss

Dopo un lungo mese di navigazione in Europa e negli Stati Uniti, la Norwegian Bliss di Norwegian Cruise Line è stata ufficialmente battezzata nel suo homeport estivo di Seattle. La nave è stata accolta dal water salute del Seattle Fire Department al suo ingresso nel porto della città e ha poi raggiunto la Norwegian Jewel e la Norwegian Pearl, formando così la flotta più giovane che abbia mai navigato in Alaska. “Norwegian Cruise Line offre crociere dal porto of Seattle da diciotto anni. L’investimento pubblico-privato tra Norwegian Cruise Line Holdings e Port of Seattle, che ha reso possibile il potenziamento del Terminal Crociere di Bell Street, al Pier 66, dimostra l’impegno preso dalla compagnia nei confronti della città di Seattle”, ha dichiarato Frank Del Rio,

Presidente e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line Holdings. “Questo mese Norwegian celebra ventiquattro anni di navigazione in Alaska. Con la Norwegian Bliss che si unisce alla nostra flotta, raggiungiamo la più grande capacità in Alaska nella nostra storia, offrendo agli ospiti più opportunità per sperimentare la maestosità di questa destinazione”. Quasi 2.400 persone hanno assistito alla cerimonia di battesimo, guidate dal padrino della nave, Elvis Duran, e dallo staff del programma radiofonico The Morning Show, trasmesso in diretta in ogni area della nave per rendere la cerimonia un’esperienza interattiva per tutti coloro che erano a bordo della Norwegian Bliss. Frank Del Rio e Andy Stuart, Presidente e Chief Executive Officer di Norwegian Cruise Line, hanno dato il benvenuto a bordo ai giornalisti, travel partners, investitori e rappresentantidell’industria turistica. Tra gli ospiti speciali dell’evento, il governatore dell’Alaska, Bill Walker, e i funzionari locali. Era presente anche l’artista di fama internazionale Wyland, il cui murale adorna lo scafo della Norwegian Bliss. L’opera, a tema marino, è ispirata allo splendore dell’Alaska e vuole sensibilizzare verso la preservazione gli oceani in tutto il mondo. Dopo le tradizionali benedizioni, il padrino onorario, Elvis Duran, ha battezzato ufficialmente la Norwegian Bliss con la simbolica rottura delle bottiglia sullo scafo della nave, augurando buon viaggio a tutti gli ospiti e all’equipaggio, dando così inizio a una serata di spettacoli senza sosta. La Norwegian Bliss trascorrerà l’estate offrendo crociere di sette giorni in Alaska da Seattle mentre a ottobre navigherà alla volta della Riviera messicana partendo da Los Angeles. In autunno e inverno, la nave salperà da Miami per i Caraibi orientali. Nel 2019 la Norwegian Bliss partirà da New York offrendo itinerari che faranno tappa in Florida, Bahamas e Caraibi meridionali e occidentali.

 

 

You can leave a response, or trackback from your own site.