Ncl rende noti i risultati terzo trimestre 2013

Ncl Aumento netto del 20% e Net Yield più alto.

Ottobre 2013 – Norwegian Cruise Line (NASDAQ: NCLH, Norwegian Cruise Line Holdings Ltd.NCL Corporation Ltd., “Norwegian” o “la Società”), ha comunicato i risultati del trimestre conclusosi il 30 settembre 2013 e fornito le previsioni per il quarto trimestre e per l’intero 2013.

Aspetti salienti del trimestre

  • Crescita dell’utile netto rettificato del 42,1% a 182,2 milioni di dollari con utile per azione rettificato di 0,86 dollari
  • Crescita dell’EBITDA rettificato del 21,2% a 271,0 milioni di dollari
  • Aumento del Net Yield del 4,1% (3,9% su base di valuta costante)

Risultati del terzo trimestre 2013

“Sebbene il panorama quest’anno sia diventato più difficile rispetto a quanto previsto, abbiamo dimostrato ancora una volta la nostra capacità a eseguire e registrare robusti profitti. I nostri risultati per il trimestre sono il prodotto di una stagione estiva che è stata sostenuta dai prezzi premium della Norwegian Breakaway nel suo primo pieno trimestre di attività”, ha affermato Kevin Sheehan, President e Chief Executive Officer della Norwegian Cruise Line. “L’aumento delle tariffe dei biglietti e le maggiori spese a bordo, unitamente a risultati migliori delle attese derivanti dalle iniziative di miglioramento commerciale, hanno spinto l’aumento dell’utile per azione nel trimestre”.La Società ha conseguito nel terzo trimestre del 2013 un utile netto rettificato di 182,2 milioni di dollari e un utile per azione rettificato di 0,86 dollari rispetto ai 128,2 milioni di dollari e rispettivamente 0,72 dollari nel 2012. Su base GAAP, l’utile netto e gli utili diluiti per azione sono stati rispettivamente di 170,9 milioni di dollari e 0,82 dollari, per il terzo trimestre del 2013. Un aumento del 14,9% di giorni di operatività dall’aggiunta della Norwegian Breakaway alla flotta, unitamente ad un aumento del 4,1% del Net Yield, (o 3,9% su base di valuta costante), hanno portato ad un miglioramento del 19,6% del rendimento netto per il periodo. Il miglioramento dell’utile netto è stato il risultato dell’aumento delle tariffe dei biglietti e dei maggiori guadagni derivanti dalle spese a bordo nel periodo. Il costo di crociera netto rettificato per giorno operativo, escluse le spese per il carburante, è aumentato del 4,6% (o 4,3% su base di valuta costante) rispetto all’anno precedente. Il prezzo del carburante, al netto delle coperture, è aumentato del 2,4% a 695 dollari per tonnellata metrica rispetto ai 679 dollari nel 2012. L’aumento è stato in parte compensato dalle efficienze del consumo di carburante in particolare derivanti dall’aggiunta della Norwegian Breakaway alla flotta. Gli interessi passivi netti per il trimestre sono scesi notevolmente a 26,6 milioni di dollari da 47,2milioni di dollari dell’esercizio precedente a causa dei tassi più bassi, beneficiando della liquidazione dei debiti a tassi superiori e delle transazioni di rifinanziamento completate all’inizio dell’anno.

Ncl

 Comunicato Stampa: Norwegian Cruise Line

Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.